WALK THROUGH 3: by Maria Giulia Pieroni
Editoriale
Edizione 92
02.03.2021
Scarpe a tutta grinta.
Dall’iconico “Blunnies” ai modelli più combattivi con suola carrarmato, passando per i Wellington e i Chuncky boots più aggressivi. Più stilosetti in pelle scamosciata, con dettagli “alce” o maculati. Dai ripidi sentieri di montagna alle strade più battute della città, che scarponcino sia.
Come indossarli? Con tutti gli outfit dell’armadio! Ma assolutamente con calze pesanti e colorate. 
Chelsea Boots, questo il loro nome originale, un classico da adattare con outfit dalle linee più smilze. Comodi ma anche eleganti. 
 “The Original” ma in Australia sono anche conosciuti come i “Blunnies”. Concepite oltre un secolo fa, oggi sono in dote di ogni tipologia di outfit... a contraddistinguerle la banda elastica, spesso colorata o fantasia. 
Hai l’impressione di poter scalare il mondo e giocare libero da ogni ostacolo con il Chuncky boots.
Gomma, colore e forme bombate adatti sotto la pioggia...e non solo, i Wellington boots di Crocs.
Tutta una coccola gli Eskimo boots con gli alcetti ai piedi.
Dettagli di stile: velluto, carrarmato e parabotte.
Classico intramontabile, le Derby di Kickers sono adatte all’armadio di tutte le femminucce e maschietti.
Mai dimenticare i più “fashionisti”: pellami sostenibili e fantasia per le Derby boots di Ocra.
Con l’orsetto ai piedi: una dolcezza i Crunch boots di Pèpè Children Shoes. 
Un paio di calzini irriverenti e l’outfit è ancora più cool con le Veja ai piedi. 
Maria Giulia Pieroni - @LaPieroni_

giornalista di moda e lifestyle, instancabile curiosa, esploratrice. Appassionata di accessori... Ha spesso qualcosa in testa.
Collabora con Pitti Immagine, con una serie di brand, con riviste come F Magazine e IO Donna e insegna in una scuola di moda…
Il mondo dei grandi le piace, ma quello dei bambini di più.